Loading posts...

Rimini vince il campionato italiano di baseball

I “Pirati” issano il tricolore. Dopo una serie finale combattuta ma terminata in sole tre gare, Rimini conquista il tredicesimo Scudetto della sua storia contro San Marino, confermandosi la squadra più vincente del baseball italiano dietro al Nettuno (17). 2 a 1 il punteggio finale di una gara sempre in bilico e risolta solo nell’ottavo inning dalla valida di Lino Zappone, italovenezuelano classe ’88. Una battuta sporca ma potente quanto basta per lanciare in casa base Martin Vasquez.

Fino a quel momento grande equilibrio con il vantaggio dei “Titani” grazie al fuoricampo di Mattia Reginato nella parte alta della quarta ripresa e il pareggio immediato dei “Pirati” con Federico Celli, votato miglior giocatore delle finali. La differenza però l’hanno fatta i lanciatori di Rimini. Partita perfetta di Ricardo Hernandez con sei riprese e dieci strikeout (battitori eliminati) così come quella del subentrato Josè Maria Rosario che non ha commesso errori negli innings fondamentali. Meno costanti i lanciatori di coach NanniJosh Kimborowicz ha regalato troppe basi agli avversari e ancora peggio ha fatto il suo sostituto Fernando Nieve.

Al di là degli errori dal monte di lancio, la T&A paga soprattutto le sconfitte nelle due gare di casa, in particolare la seconda, regalata agli avversari con troppi errori gratuti. Un titolo sudato per i ragazzi di coach Ceccaroli, per tutti il “Ciga”, che hanno faticato per conquistare il quarto posto nella stagione regolare, l’ultimo valido per i playoff, prima di scontrarsi in semifinale con la corazzata Bologna e passare il turno solo a gara 5. Sconfitti i grandi favoriti, la stanchezza ha lasciato spazio all’entusiasmo e le energie mentali, più di quelle fisiche, hanno fatto la differenza nella serie contro San Marino.

IL TABELLINO

SAN MARINO — Ferrini 4 (0/4), Poma 8 (0/4), Epifano 6 (0/4), Chiarini bd (0/4), Reginato 9 (2/3), Albanese 2 (0/3), Ermini 3 (1/3), Avagnina 7 (0/3), Pulzetti 5 (0/3).
RIMINI — Infante 6 (0/3), Noguera 4 (1/3) (Caseres 0/1), Vasquez 7 (1/3), Garbella 9 (0/3), Celli 8 (2/3), Zappone bd (2/4), Malengo 3 (0/2), Bertagnon 2 (0/0), Di Fabio 5 (0/3).
ARBITRI — Taurelli, Fabrizi, Bastianello.
PUNTI — San Marino 000.100.000: 1 (3bv-0e); Rimini 000.010.010: 2 (6bv-1e) Lanciatori: Hernandez 6rl-10so-0bb-3bv, Rosario (v.) 3rl-4so-0bb-0bv Kimborowicz 5.2rl-6so-4bb-3bv, Nieve (p.) 2.1rl-5so-1bb-3bv, Quevedo 0.1rl-1so-0bb-0bv Note: fuoricampo di Reginato (1p. al 4°); doppio di Zappone.
ALBO D’ORO — 1986: Grohe Grosseto; 1987-88: Rimini; 1989: Grosseto; 1990: Nettuno; 1991: Parma; 1992: Rimini; 1993: Nettuno; 1994-95-97: Parma; 1996-98: Nettuno; 1999-2000-02: Rimini; 2001: Nettuno; 2003-2005: Bologna; 2004: Grosseto; 2006: Rimini; 2007: Grosseto; 2008: San Marino; 2009: Bologna; 2010: Parma; 2011-12-13: San Marino; 2014 e 16 Bologna; 2015 e 2017: Rimini

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites