Loading posts...

Fontana sei volte re degli Internazionali d’Italia. Alla Calvetti il titolo femminile

Un trattore su due ruote con un grande cuore. Marco Aurelio Fontana (Bianchi Countervail) vince l’edizione 2017 degli Internazionali d’Italia di mountain bike e scrive ancora una volta il suo nome nella storia di questo sport. Verona, Nalles e Courmayeur, per il bronzo di Londra 2012 tre successi su cinque in una competizione dominata dalla prima tappa. All’arrivo in Val d’Aosta non ha impennato, come è solito fare, ma ha abbracciato il figlio che lo accompagna spesso durante le competizioni.

In questi Internazionali – ha spiegato Fontana –  ho avuto molto, e forse avrei potuto raccogliere anche qualche successo in più, ma sono contento così. Credo sia la mia prima vittoria in Valle d’Aosta, che è ulteriore motivo di soddisfazione. Internazionali d’Italia Series è molto importante anche per la nostra squadra, e ci tenevamo tanto a portare questa maglia a casa. Ci siamo riusciti, e adesso è il momento di riposare un po’.”

A Courmayeur Mirko Tabacchi (Corpo Sportivo Carabinieri) ha provato a rubargli la scena ma la costanza di Fontana, unita a una foratura nel penultimo giro, lo hanno fermato a poche centinaia di metri dal successo. Terzo Stephane Tempier, compagno di squadra del vincitore, l’unico che poteva impensierirlo per la classifica generale. Brutta partenza per il francese, affaticato dalle gare di Coppa del Mondo ma in grado di prendersi comunque il podio e tutto sommato felice per il successo del team.

Classifica generale maschile:

  • 1. Marco Aurelio Fontana 183 pts
  • 2. Stephane Tempier 152 pts
  • 3. Andrea Tiberi 118 pts
  • 4. Nadir Colledani 89 pts

Per ogni re c’è una regina. Fra le donne Serena Calvetti ha conquistato il titolo degli Internazionali d’Italia, il secondo da Elite dopo quello del 2014. Un successo davvero sudato per la rider del team Damil GT Trevisan, capace di chiudere terza nonostante due forature. Sfortune di cui non ha approfittato la diretta rivale per il titolo, Chiara Teocchi (Bianchi Countervail), arrivata settima. Prima, nella tappa di Courmayeur, Eva Lechner (Clif Pro Team) al debutto stagionale in Italia.

Classifica generale femminile:

  • 1. Serena Calvetti 133 pts
  • 2. Chiara Teocchi 116 pts
  • 3. Martina Berta 110 pts
  • 4. Anna Oberparleiter 93 pts
Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites