Loading posts...

Serie A beach soccer, il Viareggio batte la Samb e vede la fase finale

Un tempo per colpire, gli altri due per amministrare un vantaggio che, già dopo 12 minuti, era pesantissimo e praticamente incolmabile. Nella seconda giornata della tappa di Viareggio i padroni di casa battono 6-3 la Happy Car Samb e, con 15 punti, mantengono la testa del girone A della Serie A di beach soccer e ipotecano il passaggio alla fase finale. La Sambenedettese, invece, vede avvicinarsi la sorpresa Brescia che, nella partita precedente, aveva sconfitto la Lazio. “L’obiettivo era vincere per mantenere il primato, per vendicare la sconfitta in Coppa Italia e anche per regalare una gioia al nostro pubblico” ha dichiarato Gori, numero 10 del Viareggio, a fine partita.

La sfida rispetta il pronostico ed entrambe le squadre, dotate di un tasso tecnico superiore a tutte le altre partecipanti, partono all’attacco offrendo spettacolo. Apre i giochi la Sambenedettese, al 2′, con Eudin che trasforma un calcio d’angolo a sfavore in contropiede, scappa sulla fascia destra e serve Palma che, da due passi, non sbaglia. Ai marchigiani risponde Gori, due minuti dopo, segnando di potenza una punizione conquistata al limite dei 9 metri. Improvvisamente la Samb si spegne e, in sette minuti di follia, lascia campo aperto al Viareggio che ne approfitta. Al 5′ un bel palleggio coinvolge tutti e cinque i giocatori ed è finalizzato di testa da Remedi. Al 7′ Marinai prende palla e calcia da lontanissimo trafiggendo Del Mestre. All’11’ Di Marco sbaglia un retropassaggio verso il portiere e Gori si avventa sulla palla e segna a porta vuota.

Con ancora due tempi da giocare e una, seppur remota, possibilità di rimontare ancora viva la Samb si complica ancora le cose regalando, al 4′ della seconda frazione, un rigore ai toscani: Eudin aggancia Remedi che non sbaglia la trasformazione. Subito il quinto goal i marchigiani si svegliano improvvisamente e provano a raddrizzare l’incontro, ma il portiere toscano Carpita è un muro e non concede nulla fino al 12′ quando Perez riceve da sinistra e segna il goal del 2-5 in rovesciata, grazie anche alla deviazione di un difensore.

Nell’ultima parte di gara la Samb prova un sfuriata offensiva per cercare di proseguire la rimonta. Molto attivi sono Eudin, Perez e Lucas, giocatori sopraffini che tentano in tutti i modi di scardinare la difesa del Viareggio, ma i toscani non concedono spazi. Anzi, sono proprio i bianconeri ad andare nuovamente in rete, al 7′, sempre con Gori. Il numero 10 subisce un altro fallo a ridosso dei 9 metri e questa volta, invece di calciare di potenza, infila la palla con un tiro precisissimo nell’angolo basso alla sinistra di Del Mestre. A partita ormai conclusa c’è un po’ di gloria anche per Eudin che, con una dinamica simile a quella che aveva portato al goal del 4-1 per il Viareggio, raccoglie un retropassaggio errato di Ramacciotti, supera Carpita e insacca a porta vuota fissando il risultato sul 6-3.

Segui la Serie A di beach soccer anche sulla nostra pagina Facebook.

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites