Loading posts...

Il Pisa batte la Samb e chiude al secondo posto nel girone A

Griglia al completo. Il Pisa vince ai rigori contro la Sambenedettese, scavalca i marchigiani in classifica e disegna il quadro dei playoff che assegneranno lo scudetto del beach soccer italiano. CataniaLivornoPisaCanalicchioSambNapoli e ViareggioTerracina saranno i quarti di finale che si giocheranno a San Benedetto del Tronto dal 4 al 6 agosto (dirette su PMGSport). Protagonista del match tra Samb e Pisa, Lucas con una tripletta. Il brasiliano è stato fondamentale per tenere in gara la Sambenedettese fino alla fine. Benissimo Lucas, male Eudin nonostante il gol del 4-4. Decisivo il suo errore dal dischetto ai calci di rigore. Nel Pisa, ancora una volta stupefacente Ortolini che ripete la grande prestazione mostrata nel derby contro il Viareggio.

La partita

Tribune affollate a San Salvo Marina nonostante la giornata bollente. Dopo tre minuti vantaggio del Pisa con Michele Di Palma. Il numero 21 si libera di un avversario e batte Del Mestre con un sinistro che si infila sotto la traversa. Il resto del primo tempo scorre senza particolari squilli, la Sambenedettese avrebbe un paio di buone occasioni ma le spreca con un passaggio di troppo. A due minuti dalla fine il Pisa torna a farsi pericoloso con una bella punizione di Di Tullio parata da Del Mestre.

I secondi dodici minuti si aprono con il pareggio della Samb dopo appena 30 secondi. Lucas manda al bar un difensore spostandosi il pallone dal destro al sinistro in uno schiocco di dita e segna con un preciso piatto sul secondo palo. Al 4′ nuovo vantaggio per il Pisa con Ortolini che segna in rovesciata un gol identico a quello realizzato contro il Viareggio nel derby di sabato: grande destro all’angolino che bacia il palo.

Dopo quattro minuti la gara aumenta di ritmo e i gol non mancano. In un minuto e mezzo Vaglini e Lucas segnano due reti a testa. Prima è il numero 11 di Marrucci a regalare il 3 a 1 con un sinistro preciso su punizione. Neanche il tempo di esultare e il brasiliano segna da centrocampo grazie a un tiro che scorre sulla sabbia come fosse erba e si infila all’angolino. Sul 3 a 2 Vaglini è ancora protagonista con una rovesciata rapida e potente ma Lucas tiene attaccata la Samb con un sinistro perfetto dopo aver superato un avversario con una sterzata da calcio a 11. Al fischio dell’arbitro è 4 a 3 per il Pisa.

Terzo tempo meno scoppiettante del precedente con la squadra di Di Lorenzo che cerca il pareggio e lo trova grazie alla punizione di Eudin, fino a quel momento deludente. Il destro del brasiliano è preciso e supera Battini sul suo palo. Il Pisa tenta in tutti i modi di segnare ma Del Mestre si fa sempre trovare pronto. Nei tre minuti del supplementare poche emozioni con le squadre stanche e accaldate. Ai rigori trionfano i toscani con la parata di Battini sul tiro di Eudin.

Seguici su Facebook

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites