Loading posts...

Il Livorno condanna la Vastese e si regala una chance per i playoff

Un successo dal sapore di playoff. Dopo la vittoria ai rigori contro la Lazio, il Livorno batte 7 a 2 la Vastese e diventa la favorita per il quarto posto del girone A del campionato italiano di beach soccer. Con questo risultato, i toscani superano i biancocelesti e domani, domenica 30 luglio, si giocheranno l’accesso alle finali scudetto contro il Nettuno. Passare come quarti significherebbe affrontare la corazzata Catania, ma per il Livorno sarebbe già un successo arrivare a San Benedetto del Tronto, sede dei playoff. Migliore in campo, contro la Vastese, lo spagnolo Chiki con tre gol e due assist. Sarà lui l’arma in più dei toscani anche contro il Nettuno. Giornata nera per gli abruzzesi che devono ancora trovare i primi punti in campionato. Ci proveranno nell’ultima gara contro il Brescia, una vittoria sarebbe inutile per la salvezza ma necessaria per evitare di chiudere a zero.

La partita

Nel primo tempo il Livorno manda subito un messaggio chiaro ai suoi avversari: prima azione pericolosa, primo gol con Chiki. Splendida rovesciata del talento in maglia amaranto che di destro piega le mani al portiere avversario. La Vastese spinge per pareggiare ma, dopo due belle parate di Christian, è ancora il Livorno a segnare. Il protagonista è sempre Chiki bravo a correggere, sotto porta, il tiro di un compagno. A 2′ dalla fine arriva il 3 a 0 con Salvatore Sanfilippo che approfitta di un meraviglioso assist con il tacco dell’attaccante spagnolo.

I secondi 12 minuti sono un copia e incolla dei primi. Il protagonista è sempre Ardil Navarro Salvador che si prende gli applausi di tutto lo stadio con una rovesciata al volo. Dopo tre gol e un assist Chiki esce dal campo per rifiatare ma i compagni continuano a tartassare la difesa della Vastese che crolla ancora sul tiro di Christian, portiere goleador: due palleggi e calcio secco, senza deviazioni. Sul 5 a 0 il Livorno abbassa la guardia e viene punito, prima dal piatto di Antonio Argentieri, poi dal rigore di Maccione.

Nel terzo e ultimo tempo regolamentare poche emozioni con il Livorno che chiude definitivamente il match grazie ai gol di Federico Fappani, bell’anticipo di testa, e Simone Salvadori, tap in a un metro dalla porta. A 4 secondi dalla fine c’è tempo anche per il rigore sbagliato della Vastese con Antenucci, sintesi perfetta della stagione degli abruzzesi. 

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites